Cofidis lancia SmartPos. Il servizio è stato realizzato per portare PagoDil, processo di acquisti dilazionati lanciato nel 2014, su supporto mobile (con tecnologia Android). L'operazione – ha detto Gilberto Sousa (nella foto), direttore servizi informativi di Cofidis, nel corso della presentazione, svoltasi oggi a Milano, Palazzo Matteotti – risponde ad alcune esigenze. "In primo luogo, quella di trasferire PagoDil in una tecnologia a portata di mano, fruibile con un device smart. Secondo bisogno, il processo paperless: abbiamo tutti fretta, e perdere tempo a gestire carta è assurdo. In terzo luogo, volevamo allargare il range delle card accettate dal solo bancomat ad altre carte di debito: per ora anche il Postamat, a breve anche altre internazionali". Solo carte di debito, precisano a Cofidis: per le credit card "c'è una valutazione in corso", ha affermato il direttore generale Alessandro Borzacca.

Il mobile Pos di Cofidis (che, promette la società, limita l'iter amministrativo a un massimo di tre minuti) prevede quattro step. Nel primo viene simulata la transazione: il display di SmartPos mostra informazioni come il valore della spesa e delle singole rate, la loro cadenza e la data dell'inizio della dilazione. Il secondo passo prevede l'inserimento della carta di debito. Poi, tramite la fotocamera, vengono acquisiti i dati e i documenti del richiedente; tra questi, gli estremi della tessera sanitaria, che insieme al bancomat contribuiscono a definire, mediante un algoritmo, se è tutto a posto o se c'è un rischio frode. Infine, il verdetto, che prevede solo due possibili risposte - accettazione o rifiuto: in caso di esito positivo, il cliente sigla il contratto con con firma digitale one time password.

E i partner tecnologici? "Lavoriamo con vari fornitori", ha rivelato Sousa. "Possiamo dire che la nostra soluzione è proprietaria", mentre il device,ha chiarito Borzacca, è fornito da Pax.

Infine, due parole sugli scenari: "SmartPos", ha detto il direttore generale, "è un punto di partenza: bisognerà avere fantasia e tempo per gli sviluppi".