Qonto ha archiviato un round di finanziamenti di serie C pari a 104 milioni di euro. Secondo quanto afferma la start up per Pmi e professionisti, si tratta dell’importo “più alto di sempre per una fintech francese”. Tra i nuovi investitori, Tencent, Dst Global e due business angel (Taavet Hinrikus, co-fondatore e presidente di TransferWise, e Ingo Uytdehaage, cfo di Adyen); fra i sostenitori storici Valar e Alven.

Con questo finanziamento, la società cercherà di rafforzare il suo ruolo nel mercato transalpino e in quello europeo. In particolare, Qonto punta a ottenere la licenza bancaria (attualmente, la società è autorizzata a operare come istituto di pagamento da giugno 2018, e ha un proprio core banking system), ma anche a incrementare le risorse umane in servizio, da 200 a 300.