Tab Magazine

Tecnologie per assicurazioni e banche

Ai millennials piace risparmiare

Lo afferma una ricerca realizzata da mUp Research per conto di Facile.it

 

 


I millennials gestiscono le loro spese meglio dei consumatori di mezza età. Lo afferma un’indagine effettuata dall’istituto mUp Research su incarico di Facile.it. Nel 2018, i ragazzi nati fra il 1981 e il 1995 hanno risparmiato, per bollette, assicurazioni, telefonia e altre spese simili, circa il 14% in più, per un valore medio di 709 euro. Non solo: i giovanissimi, oltre a rivelarsi in grado di spendere meno, sono particolarmente esigenti sulla qualità del servizio.
Secondo la ricerca, inoltre, il 55% dei millennials titolari di conto corrente ne ha uno on line; il 26% è intestatario di più rapporti bancari, e sceglie volta per volta di utilizzare quello che offre condizioni più vantaggiose.
Dal punto di vista assicurativo, infine, il 20% dei nativi digitali che negli ultimi 12 mesi hanno sottoscritto una polizza si è rivolto al vita, contro il 13% che ha scelto di coprire gli infortuni.

 

Foto di Harry Strauss da Pixabay

Show Buttons
Hide Buttons