Tab Magazine

Tecnologie per assicurazioni e banche

B-ilty lancia i prestiti “verdi” per le Pmi

20 Dicembre 2022

Sono riservati alle piccole e medie aziende che hanno deciso di effettare interventi di sostenibilità ambientale e all’efficienza energetica. L’iter per ottenerli è digitale, ma è previsto l’intervento di un relationship manager

Carlo Panella, B-ilty, Illimity
Carlo Panella, Illimity head of B-ilty division

 

B-ilty, banca digitale del gruppo Illimity dedicata alla clientela Pmi, lancia un pacchetto di finanziamenti a costi e tassi convenzionati per le aziende piccole e medie che hanno deciso di investire in sostenibilità ambientale ed efficienza energetica con interventi mirati. Tra questi, l’installazione di pannelli fotovoltaici, l’acquisto di auto a basse emissioni con le colonnine di ricarica o di apparecchiature per la gestione automatica dei rifiuti e le spese per rendere gli impianti efficienti dal punto di vista energetico.
I finanziamenti, che hanno un importo massimo di 2 milioni di euro, con scadenza fino a sette anni, sono garantiti fino all’80% dal fondo di garanzia.
Per ricevere il credito, le Pmi devono inviare la richiesta con procedure digitali; previsto l’affiancamento da parte di un relationship manager, che interviene dalla fase di istruttoria al termine del finanziamento.
Oltre ai prestiti, B-ilty propone anche servizi aggiuntivi forniti da tre aziende partner: Openes, piattaforma digitale aperta per lo sviluppo sostenibile delle filiere produttive, che promette di rivelare e migliorare il posizionamento Esg di un’azienda; Zucchetti, impresa specializzata nei software di gestione aziendale; Italiana Assicurazioni, relativamente alle polizze che coprono l’attività dell’impresa e i suoi dipendenti.

 

Show Buttons
Hide Buttons