Cellulari vecchi rimasti in un cassetto di casa, o di un ufficio,ormai inutilizzati da anni. E' un fenomeno che in tutto il mondo diventa sempre più importante. E ingombrante.

Il trend è stato oggetto dell'E-Waste Index 2020, statistica realizzata da Rebuy, negozio on line dedicato ad all'acquisto e vendita di prodotti elettronici usati. Dallo studio si osserva che il maggior numero di telefonini inutilizzati si trova negli Stati Uniti (223,1 milioni), seguiti da Germania (84,7) e Gran Bretagna (83,1 milioni).
E' invece la Svezia ad avere il numero più alto di telefonini inattivi a persona: sono 1.31 cellulari accantonati ogni cittadino.
A utilizzare di più gli apparecchi mobili usati sono invece gli abitanti di Lettonia, Ungheria e Polonia, con valori fra il 45% e il 46%.