Sia (nella foto, la sede) ha siglato un accordo con Hex Trust, fintech con sede a Hong Kong che si occupa di infrastrutture di digital asset custody per il settore bancario. Lo ha annunciato oggi una nota congiunta. Con la partnership, le due aziende puntano a fornire alle banche e alle istituzioni finanziarie europee servizi di finanza digitale, con l'obiettivo di permettere ai loro clienti investimenti basati su blockchain.

A questo proposito, mediante una piattaforma tecnologica, le due società intendono consentire a banche e istituzioni di gestire e custodire gli asset digitali (e cioè security e utility token, central bank digital currencies e stablecoin creati su vari protocolli blockchain) e di offrire ai clienti private, retail e istituzionale servizi di custodia.

La piattaforma ha anche il compito di collegare le istituzioni finanziarie a Borse, broker e piattaforme di lending.