Nuovo strumento contro le contravvenzioni irregolari. Un servizio basato sull'intelligenza artificiale, denominato CheckMulta, promette infatti di individuare le ammende stradali che possono essere contestate dai conducenti. A offrirlo è Arag, compagnia specializzata nella tutela legale, mediante la start up TiAssisto24.
Il check può essere effettuato gratuitamente, anche da non assicurati, al sito

https://www.arag.it/check-multa/step1

Il sistema – afferma una nota – comunicherà se la contravvenzione può essere contestata.
Oggi, in territorio italiano, vengono emesse circa 13 milioni di multe l'anno ma – secondo TiAssisto24, più del 50% presenta irregolarità.