Tab Magazine

Tecnologie per assicurazioni e banche

Dall’open banking all’open insurance

G2 Startups utilizzerà la tecnologia Tesobe, dedicata agli istituti di credito, per applicarla al settore assicurativo

 

Tracciare standard per le Api di open insurance. A imitazione di quanto è accaduto nel mondo bancario, con la rivoluzione Psd2. E’ questo l’obiettivo della collaborazione raggiunta fra l’acceleratore G2 Startups e Tesobe, società che ha promosso la piattaforma Open Bank Project.
L’incubatore utilizzerà la tecnologia Opb per applicarla al settore della polizza. E “testare l’interoperabilità del settore assicurativo sulla base degli standard del settore sviluppati da OPIN in Italia e a livello internazionale”, ha affermato Francesco Zaini, open finance director di G2 Startups.

 

Foto di Analogicus da Pixabay

Show Buttons
Hide Buttons