Tab Magazine

Tecnologie per assicurazioni e banche

Pelé testimonial di Whatsapp Pay per il Brasile

O Rei ha registrato un breve video, in cui ha anche chiacchierato a distanza con Mark Zuckerberg sulla nuova funzione di pagamento inserita nel programma di messaggistica

Pelé nel corso del messaggio video

 

Pelé è stato scelto come testimonial di Whatsapp Pay in Brasile. O Rei ha registrato un breve video, in cui ha anche chiacchierato a distanza con Mark Zuckerberg sulla nuova funzione di pagamento inserita nel programma di messaggistica.
Nel País Tropical, il servizio Whatsapp Pay era stato annunciato lo scorso anno; tuttavia, l’iter di approvazione era stato fermato per disposizione delle autorità brasiliane, che avevano deciso di prendere il tempo necessario per giudicare il meccanismo del servizio e il suo impatto sul comparto dei trasferimenti monetari.
L’ok del Banco Central do Brasil era quindi arrivato solo lo scorso mese.
Ora, l’incognita resta l’effettivo utilizzo del servizio da parte dei cittadini: secondo un sondaggio di Akamai Technologies svolto su 1.100 brasiliani, infatti, il 60,36% degli intervistati ha dichiarato che non effettuerà transazioni con Whatsapp Pay per timori legati alla sicurezza. A questi, sempre secondo la ricerca, si aggiunge un 5,45% di persone che, anche volendolo, non potrebbe utilizzare il nuovo servizio perché non ha una carta di debito, necessaria per usare la funzionalità.

Alberto Mazza


Show Buttons
Hide Buttons