Tab Magazine

Tecnologie per assicurazioni e banche

Satispay prolunga il cashback

Chi diventerà cliente della paytech nel mese di luglio potrà accumulare fino a 150 euro di rimborsi

Alberto Dalmasso

 

Il cashback di stato è finito. Ma, poco dopo l’annuncio dello stop da parte del governo, Satispay ha scelto di prolungare la sua campagna fino al prossimo 31 dicembre. Ma solo per chi diventerà cliente della paytech nel mese di luglio, iscrivendosi con il codice promo Cashback.
L’operazione – i cui dettagli sono stati chiariti oggi da Alberto Dalmasso, ceo e cofondatore di Satispay, in una conferenza stampa virtuale – prevede la possibilità di accumulare fino a 150 euro in rimborsi nei negozi convenzionati. Da oggi fino a fine anno.
La restituzione di denaro, che sarà finanziata dalla stessa Satispay, sarà del 10%, con un massimo di 2 euro per transazione, 25 per un mese e 150 per l’intero periodo.
“Oltre a questa iniziativa, riservata ai nuovi clienti, restano aperti gli altri programmi di cashback dedicati a tutti”, ha precisato Dalmasso. “Queste campagne, legate a settori specifici e localizzate in aree specifiche, sono spesso finanziate dagli stessi esercenti”.
Tra le iniziative di cashback attive, anche il rimborso fisso dell’1% sugli acquisti nei negozi fisici e on line (ricariche telefoniche incluse) per chiunque abbia impostato un budget di 200 euro o più.

Enrico Levaggi


Show Buttons
Hide Buttons