Tab Magazine

Tecnologie per assicurazioni e banche

Vivid Money parla anche italiano

La fintech offre servizi bancari e investimenti in una app. Disponibile anche il servizio di cashback in titoli azionari

 

Un particolare della sede centrale di Vivid

 

 


Vivid Money avvia oggi la sua versione in lingua italiana. Lo comunica la società con sede a Berlino, che offre servizi bancari e investimenti in una app. Il nuovo servizio è adeguato alle normative italiane e contiene offerte dedicate e brand scelti per il mercato di riferimento.

 

I conti

La fintech offre – gratuitamente per la versione Standard e per 9.90 euro al mese per il quella Prime – un conto bancario tedesco e una carta di debito Visa in metallo, anche in modalità virtuale. La card può essere bloccata e sbloccata con un click; è anche in programma l’integrazione con Google Pay e altre piattaforme di pagamento.
Possibile creare conti secondari (chiamati Pocket) ognuno con un suo Iban; questi possono essere utilizzati, per esempio, per gestire budget dedicati a un determinato scopo, ma anche per essere condivisi con altri utenti per spese che riguardano più persone. E’ possibile abilitare i conti in 100 valute differenti, senza commissioni per il cambio.
Varie operazioni, come il trasferimento di denaro tra i vari conti o la richiesta di soldi ad altri clienti, possono essere effettuati in drag and drop. Il monitoraggio delle spese quotidiane o ricorrenti può invece essere effettuato con gli smart analytics.

 

Cashback in azioni

Il servizio prevede anche la possibilità di ottenere un cashback al verificarsi di alcune condizioni. Per esempio, come premio per il cliente che spende di più in un bar o un ristorante (per ora solo con l’asporto, poi si vedrà) o invitando altre persone nella app.
Il riaccredito non viene però liquidato in contanti, ma come frazione di titoli azionari di aziende di tutto il mondo. Il cliente può scegliere le imprese a cui destinare l’importo maturata. In caso di rialzo delle azioni, promette la società, l’investitore vedrà crescere i suoi risparmi; se i titoli scenderanno, invece, l’utente tornerà alla cifra iniziale del cashback, senza però intaccarla.
“L’idea”, spiega Alexander Emeshev, cofondatore di Vivid Money “è di incentivare le persone a investire, iniziando da piccole somme e senza rischi. Oggi tenendo i soldi in banca si hanno tassi di interesse nulli o addirittura negativi, ossia si perde denaro. Trasformando le spese in investimenti, si educano gli i nostri utenti a far crescere i loro risparmi in maniera automatica”.

 

Investimenti

A breve, la app avvierà anche per i cittadini italiani Vivid Invest, servizio per sottoscrivere titoli azionari (circa 1.000 a disposizione) quotati sulle Borse europee e americane, molti senza commissioni. Su ogni azione, può investire da un centesimo di euro in su.
In programma anche il servizio Cripto Pocket, per acquistare anche dieci tipi di valute virtuali (da bitcoin a ethereum), sempre a partire da un eurocent in su. L’acquisto sarà personalizzato sulle competenze del cliente verificate con un test all’apertura di una Cripto Pocket.

 

Formazione

Presente anche un servizio di assistenza in lingua italiana 24 ore su 24. In futuro, Vivid vuole anche mettere a disposizione materiale formativo su risparmio e investimenti.
I servizi sono offerti mediante Solarisbank – che fornisce una piattaforma banking as a service autorizzata, e ha Visa come partner tecnologico esclusivo in Europa per i pagamenti.

Show Buttons
Hide Buttons