Tab Magazine

Tecnologie per assicurazioni e banche

Allianz Partners lancia la polizza cyber

La soluzione promette di intervenire in caso di danni alla reputazione, problemi legati agli acquisti on line e cyberbullismo

 

Allianz Partners dà il via a Cyber Risk Protection, polizza contro i rischi informatici per il nucleo familiare. Lo annuncia oggi un comunicato emesso dalla società assicurativa.
La soluzione, distribuita con il marchio commerciale Allianz Global Assistance, si articola in quattro moduli. Il primo è dedicato all’assistenza, che scatta se intervengono danni alla reputazione digitale (con consigli per vigilare su informazioni personali e identità on line), e alla tutela dal cyberbullismo.
Il secondo si occupa invece di protezione per la perdita dei dati, con un sostegno per recuperare le informazioni del dispositivo tramite software oppure presso un centro specializzato.
Terzo modulo, l’assistenza in caso di controversie con il venditore on line: offre la pratica di rimborso se gli articoli acquistati sono difettosi o danneggiati, oppure non vengono recapitati.
Infine, l’assistenza legale, con un servizio di consulenza telefonica o e-mail con un avvocato, per affrontare problemi legati all’identità in rete e alla sua divulgazione non autorizzata.
La copertura viene distribuita attraverso la pagina web dedicata.


 

Progetto per la scuola

Allianz Partner ha anche deciso di collegare la vendita di queste polizze a Sos Scuola, progetto della Fondazione Francesca Rava che ha il compito di donare strumenti per la didattica a distanza e corsi di digitalizzazione consapevole ai minori accolti nelle comunità e case famiglia sostenute dall’ente e ai loro educatori.
Nel dettaglio, per ogni polizza venduta, la società assicurativa donerà un euro al progetto, che oltre a fornire competenze informatiche ai ragazzi punta anche a informare sui rischi del web e prevenire il cyberbullismo.

Enrico Levaggi

Foto di Mati Mango da Pexels

Show Buttons
Hide Buttons