Tab Magazine

Tecnologie per assicurazione e banche

Canada, il comune di Innisfil apre alle criptovalute

Per il pagamento di imposte e servizi con il denaro virtuale

Il municipio di Innisfil. Foto di P199 pubblicata sotto la licenza CC BY-SA 3.0

 

In Canada le criptovalute diventano istituzionali. Il comune di Innisfil (Ontario) ha infatti stretto un accordo con Coinberry, piattaforma crypto con sede a Toronto, per consentire ai suoi cittadini di versare imposte e servizi con il denaro virtuale.
Per il primo anno la partnership partirà in fase test, durante la quale sarà possibile pagare con le valute virtuali la sola imposta sulle proprietà immobiliari; a questo proposito, la start up di Toronto sta mettendo a punto una nuova soluzione di pagamento (Coinberry Pay), che dovrebbe essere pronta entro fine aprile. Giusto giusto per consentire ai residenti di saldare la seconda rata dell’imposta.
Innisfil è il primo comune canadese ad accettare ufficialmente le criptovalute.

Show Buttons
Hide Buttons