Tab Magazine

Tecnologie per assicurazioni e banche

Carte di credito: America del nord leader per scambi illeciti di dati

Lo sostiene l’Osservatorio cyber di Crif

 

L’America del nord è l’area del mondo in cui si scambiano più dati illeciti relativi a carte di credito. Lo sostiene l’Osservatorio cyber di Crif. Staccate Europa e Asia, rispettivamente seconda e terza.
Tra i singoli stati vincono gli Usa, “seguiti da Francia e Brasile”, recita una nota di Crif, “che completano il podio, mentre l’Italia occupa l’undicesima posizione”.
Nel 98,6% dei casi, i dati delle card presenti sul dark web sono numero, cvv e data di scadenza; nel 20,8% ci sono anche il nome e cognome del titolare.

 

Foto di Sora Shimazaki da Pexels

 

Show Buttons
Hide Buttons