Tab Magazine

Tecnologie per assicurazione e banche

Comparatori e assicurazioni on line sotto la lente Antitrust

L’Agcm ha avviato un’indagine su 17 società, in seguito a una segnalazione, in base alla quale queste società ” avrebbero scambiato informazioni sensibili nel mercato italiano della vendita diretta di polizze per la responsabilità civile auto”

 

L’Antitrust ha avviato un’indagine su 17 società, tra comparatori e compagnie assicurative on line. Si tratta di 6Sicuro, Cercassicurazioni.it (Segugio), Daina Finance (ComparaMeglio), Facile.it, Allianz Direct, Admiral, B2C Innovation, Bene Assicurazioni, Linear, Compagnia Italiana di Previdenza, Assicurazioni e Riassicurazioni, Fit, Genertel, Hdi, Prima Assicurazioni, Quixa, Verti e Zurich.
L’Agcm, si legge nel testo del provvedimento, ha ricevuto una segnalazione “in base alla quale, almeno a partire dal 2012, i principali operatori che forniscono servizi di comparazione di prezzo e le principali imprese assicurative avrebbero scambiato informazioni sensibili nel mercato italiano della vendita diretta di polizze per la responsabilità civile auto”.
Ieri i funzionari dell’Antitrust hanno ispezionato le sedi di 6Sicuro, Cercassicurazioni.it, Facile.it, Admiral, B2C Innovation e Linear.

 

Foto di Mohamed Hassan da Pixabay

Show Buttons
Hide Buttons