Tab Magazine

Tecnologie per assicurazioni e banche

Illimity e Apollo formeranno una joint venture

La nuova organizzazione si è data l’obiettivo di investire fino a 500 milioni di euro in crediti immobiliari deteriorati

Andrea Clamer

 

Una joint venture paritaria. A formarla, secondo una lettera di intenti vincolante, saranno Illimity Bank e Apollo Global Management, con diritti paritetici di governance.
La nuova organizzazione avrà l’obiettivo di investire fino a 500 milioni di euro in crediti immobiliari deteriorati single name.
La joint venture avrà un periodo di investimento iniziale di due anni, con possibilità di proroga, e cercherà “investimenti in crediti a sofferenza e unlikely to pay principalmente garantiti da sottostante immobiliare e con prezzo unitario fino a 50 milioni di euro”, recita una nota della banca on line. A quanto prevedono le due società, gli accordi definitivi dovrebbero essere sottiscritti entro il terzo trimestre 2021.
La nuova jv ha inoltre scelto Neprix, società del gruppo Illimity con focus sul credito “stressato” corporate, come special servicer in esclusiva per la gestione degli investimenti – una decisione che, secondo Andrea Clamer, head of distressed credit & service division della banca di via Soperga “accelera lo sviluppo delle attività conto terzi di servicing di Neprix”.

Alberto Mazza


Show Buttons
Hide Buttons