Tab Magazine

Tecnologie per assicurazione e banche

October e Intesa Sanpaolo, 200 milioni digitali alle Pmi

La fintech ha lanciato l’iniziativa per sostenere le aziende colpite dalla crisi-coronavirus. Il gruppo bancario sarà arranger e senior investor dell’operazione

 

Sergio Zocchi, amministratore delegato di October Italia

 

October stanzia 200 milioni per le piccole e medie imprese. La piattaforma di finanziamento digitale per le Pmi, nata nel 2019, ha infatti deciso di destinare un importo per sostenere le aziende alle prese con la crisi Covid.
Per rendere possibile l’iniziativa, la fintech ha strutturato una cartolarizzazione dei prestiti erogati, con Intesa Sanpaolo come arranger senior investorPer i rapporti con Fondo centrale di garanzia, invece, October ha stretto una collaborazione con il mediatore creditizio Nsa spa Business partner, che ha gestito circa 50.000 domande di accesso a questo strumento.
Le risorse saranno utilizzate nell’ambito del servizio instant lending, varato lo scorso luglio proprio per le imprese colpite dal lockdown di marzo e aprile; il servizio si basa sull’analisi predittiva del rischio di credito con machine learning ed è stato predisposto per valutare automaticamente, in pochi minuti, le richieste di finanziamento fino a 250 mila euro.