Tab Magazine

Tecnologie per assicurazioni e banche

Quick Algorithm, un milione dalla raccolta fondi

L’importo sarà utilizzato per investimenti programmati (700.000 euro) e work for equity (300.000)

Jacopo Piana

 

Quick Algorithm, start up dedicata all’analisi dei dati per gli asset aziendali, ha archiviato la prima campagna di raccolta fondi. L’operazione è stata chiusa con un aumento di capitale di 1 milione di euro; di questi, 700.000 saranno utilizzati per investimenti programmati e 300.000 per work for equity (formula che offre, in cambio di lavoro, azioni, quote e altri titoli partecipativi dell’azienda).
La start up aveva completato il programma di accelerazione di B4i – Bocconi for Innovation, contando poi tra gli investitori di questa campagna di raccolta la stessa università di via Sarfatti e includendo nel suo advisory board anche due docenti dello stesso ateneo: Massimo Della Ragione e Luca Mignini, entrambi professor of practice.
Nell’organismo siedono anche Raffaele Di Nardo, amministratore delegato di Juice Always On, Marco Tagliapietra, direttore finanziario di Burgo Group e Adriana Versino, responsabile della sostenibilità di Vodafone Italia e consigliere delegato della sua fondazione.
Quattro mesi fa, inoltre, aveva varato Scops 1.0, software proprietario che promette il calo dei costi di produzione mediante una gestione ottimizzata degli asset aziendali.
Quick Algorithm è guidata dal ceo e fondatore Jacopo Piana.

Enrico Levaggi

Show Buttons
Hide Buttons