Tab Magazine

Tecnologie per assicurazione e banche

Scelti i 12 “Borghi del futuro”

Si tratta di comuni sotto i 60.000 abitanti destinati a diventare laboratori di servizi tecnologici in vari ambiti: mobilità, ambiente, benessere dei cittadini e cultura

 

Una veduta di Sestri Levante (foto ©PaoloCamalich)

 

Alghero, Bardonecchia, Campobasso, Carbonia, Cetraro, Concorezzo, Ginosa, Grottammare, Otranto, Pantelleria, Pietrelcina e Sestri Levante. Sono i 12 comuni sotto i 60.000 abitanti scelti per sperimentare soluzioni tecnologiche emergenti e diventare “Borghi del futuro”.
La selezione è avvenuta nell’ambito del programma Smarter Italy, promosso dai ministri Stefano Patuanelli (Sviluppo economico), Gaetano Manfredi (Università e Ricerca) e Paola Pisano (Innovazione tecnologica e Digitalizzazione). Queste località saranno laboratori per organizzare servizi tecnologici negli ambiti di mobilità, ambiente, benessere dei cittadini e cultura. Servizi che, ha detto il ministro Pisano, dovranno contribuire a “contrastare il rischio spopolamento”.
Sul sito appaltinnovativi.gov.it – piattaforma per gli acquisti innovativi della pubblica amministrazione realizzata dall’Agenzia per l’Italia Digitale – saranno poi pubblicati bandi relativi a questo progetto, dedicati alle imprese. Le aziende selezionate avranno a disposizione un totale di 90 milioni di euro per elaborare soluzioni innovative sulle esigenze espresse dalle amministrazioni comunali.

 

 

Show Buttons
Hide Buttons