Tab Magazine

Tecnologie per assicurazioni e banche

Cartolarizzazione da 220 milioni per Borsa del Credito

Hanno collaborato all’operazione Azimut, Banca Ifis, Intesa Sanpaolo e Cardo Ai

Ivan Pellegrini, ceo e cofondatore di Borsa del Credito

 

Borsa del Credito ha ultimato una cartolarizzazione da 220 milioni di euro, in collaborazione con Azimut, Banca Ifis, Intesa Sanpaolo e il partner tecnologico Cardo Ai. In totale, nell’ultimo mese, la fintech specializzata nei prestiti alle Pmi ha raccolto 420 milioni: qualche settimana fa aveva realizzato un’altra operazione simile, sempre per le aziende.
Nel dettaglio, Banca Ifis e Intesa Sanpaolo (divisione Imi Corporate & Investment Banking) hanno ricoperto il ruolo di arranger e sottoscrittori senior, mentre Azimut è stato sottoscrittore della parte junior mediante i suoi fondi di private debt, e Cardo Ai ha fornito gli strumenti tecnologici di reportistica per gli investitori.

Show Buttons
Hide Buttons