Tab Magazine

Tecnologie per assicurazioni e banche

Microsoft e Reale Group insieme per la digitalizzazione delle Pmi

Le due organizzazioni realizzeranno un ecosistema, aperto anche ad altri partner

La sede di Reale Mutua

 

Microsoft e Reale Group realizzeranno un ecosistema che avrà il compito di accelerare la trasformazione digitale delle Pmi. Lo ha annunciato oggi una nota congiunta. I due gruppi hanno siglato un protocollo di intesa, che sarà seguito dalla progettazione del framework di intervento. Qui verranno sviluppati alcuni pacchetti di servizi, che Microsoft e Reale vogliono mettere a disposizione delle piccole e medie aziende, personalizzandoli per settori e filiere di riferimento.
L’ecosistema, aperto anche ad altri eventuali partner, si concentrerà su ambiti come digitalizzazione dei processi, prevenzione dei rischi aziendali, accesso agli strumenti Iot, produttività e gestione dei rapporti con i clienti e gli azionisti.
Microsoft parteciperà al piano anche cercando di creare sinergie con alcune attività di formazione. Nel dettaglio, quelle del programma Ambizione Italia #DigitalRestart, piano della durata di cinque anni che investe in tecnologie e competenze.
Reale Group invece cercherà di integrare progettualità e core asset del gruppo, con il fine di incoraggiare nuovi modelli di business per promuovere la sostenibilità e velocizzare la trasformazione digitale delle piccole e medie aziende.
“La partnership tra Microsoft e Reale Mutua parte dalla consapevolezza del ruolo strategico delle Pmi per la nostra economia”, dice Silvia Candiani, amministratore delegato di Microsoft Italia. “E si propone di creare una piattaforma digitale in grado di semplificare l’accesso ai servizi e alle tecnologie, per aiutare anche le realtà più piccole a ridurre i costi di adozione, mitigare i rischi di business e a ottimizzare la produttività”
“La collaborazione”, dice inoltre Luca Filippone, direttore generale di Reale Group, “si inserisce in una strategia più ampia, che ha il compito di incoraggiare l’innovazione e la sostenibilità nel modo di fare impresa”.

Alberto Mazza


Show Buttons
Hide Buttons