Tab Magazine

Tecnologie per assicurazione e banche

Nel mondo, il contante è ancora re

Secondo una ricerca di Deutsche Bank, il cash in circolazione è raddoppiato negli ultimi 20 anni. E per un terzo di europei e americani è ancora il metodo di pagamento preferito

 

 

Un mondo cashless? Ma neanche per sogno. Negli ultimi 20 anni, infatti, il contante in circolazione è quasi raddoppiato. Lo rivela una ricerca di Deutsche Bank.
Il fenomeno è quasi interamente dovuto a banconote di grandi dimensioni, come quelle di 50 euro, 100 dollari (di cui però i due terzi sono detenuti fuori dagli Usa, e quindi non vengono utilizzate per le normali transazioni quotidiane) e 10.000 yen.
Il contante continua dunque a prevalere, e un terzo degli americani e degli europei considera il contante il metodo di pagamento preferito. Per i consumatori, prosegue la ricerca, il cash è una “riserva di valore” e un “rifugio sicuro”, e oltre metà delle persone nei paesi sviluppati crede che il contante sarà sempre disponibile.
Questo trend, aggiunge la ricerca, è rimasto costante prima e durante la pandemia.

 

Foto di Karolina Grabowska da Pexels

Show Buttons
Hide Buttons